Mi chiamo Manilla e sono della provincia di Napoli.Amo tutto ciò che è makeup, smalti e nail art e moda. Cosa leggere su questo blog? Un pò di informazioni su recensioni, collaborazioni, pensieri, tester e non solo. Ringrazio in anticipo chi mi supporterà e chi mi sopporterà :D Baci Bacini

Instagram

sabato 30 gennaio 2016

Rossetto rosso dalla trousse Deborah Milano simphony bag

Sapete da quando devo farvi vedere questo rossetto? Meglio non dirlo che faccio schifo proprio ahahah
In realtà ho aspettato perché oltre a testarlo per bene, volevo trovare il nome o il numero di questa tonalità ma è stato tutto inutile poiché essendo un rossetto estratto dalla trousse Simphony Bag di Deborah Milano (che ve ne parlai già se scendete giù), e allora non c'è nome. .

 Ecco viene presentato insieme agli altri rossetti. .

Un rosso meraviglioso ragazze. . Il flash non da giustizia ma sulle labbra vi dico che è qualcosa di strepitoso. .


Sì presenta così, in un involucro nero con tappo trasparente .
Vi mostro dalle labbra di mia sorella che effetto fa

Vabbe tralasciando che madre natura è stata generosa con mia sorella e con me è stata restia sulle labbra hahahah, l'effetto è bellissimo. .
Lunga tenuta, riesce a stare fermo lì anche dopo aver mangiato e quindi per quanto riguarda la durata è 10 su 10

Idratazione perfetta, non secca per niente. .
Beh Sì dopo un pò doventa opaco ma non si formano ne righette sulle labbra e ne screpolature

Questo invece è l'effetto su di me appena steso e io sono soddisfatta ..
Vi dirò di più, mia sorella se l'è fregato ahahah 

mercoledì 27 gennaio 2016

Il giorno della memoria - 27 gennaio

Oggi è una giornata particolare per tantissime persone che nel 1945 furono liberati fa Auschwitz, il campo di concentramento. 
Questo giorno fin da quando stavo a scuola ho avuto sempre interesse nel capire realmente cosa è successo in quei campi tanto atroci. .
Ci sono due poesie che ogni volta che le leggo mi intristisco forse perché mi posso solo immaginare come si sono sentite tutte quelle persone che senza un reale motivo si sono visti portare via dalle loro case, abitudini e messi nei forni crematori. .
Bambini,adulti,donne,anziani che si sono trovati senza niente e senza vestiti nel vero senso della parola. .
La prima poesia narra di un paio di scarpette rosse di un bambino messe in cima ad un mucchio di migliaia di altre scarpe. .
Questo semplice mucchio di scarpe voleva dire che erano tutte persone morte già nei forni :(



Un paio di scarpette rosse

C’è un paio di scarpette rosse
numero ventiquattro
quasi nuove:
sulla suola interna si vede ancora la marca di fabbrica
“Schulze Monaco”.
C’è un paio di scarpette rosse
in cima a un mucchio di scarpette infantili
a Buckenwald
erano di un bambino di tre anni e mezzo
chi sa di che colore erano gli occhi
bruciati nei forni
ma il suo pianto lo possiamo immaginare
si sa come piangono i bambini
anche i suoi piedini li possiamo immaginare
scarpa numero ventiquattro
per l’ eternità
perché i piedini dei bambini morti non crescono.
C’è un paio di scarpette rosse
a Buckenwald
quasi nuove
perché i piedini dei bambini morti
non consumano le suole.
Joyce Lussu


C'è tutta la tristezza dell'autore in questi versi che riesce a trasmettere tutto il suo stato d'animo anche a chi,dopo anni, legge queste righe. . 
Pensare che un piccolo esserino indifeso e senza colpa (come tanti e tanti bambini) deve morire per un fatto di cosa? perché era ebreo :( 
Sono anni che leggo, guardo documentari e non riesco ancora a trovare una spiegazione che possa reggere un minimo tutto questo crimine. .
Leggo da anni ormai una poesia che tutte le volte mi fa lo stesso effetto. .La celebre e oramai conosciutissima poesia di Primo Levi - Se questo è un uomo. .




Se questo è un uomo

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo,
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno.
Meditate che questo è stato:Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi:
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi.
Primo Levi 


Chi meglio di lui poteva parlare di quell'olocausto. .
Lui è uno dei sopravvissuti ad Auschwitz poiché era stato mandato nei campi da lavoro e quindi serviva e finché è durato questo sterminio lui è stato costretto a stare lì.
In questa poesia si arrabbia e si rivolge a tutte quelle persone che stavano a casa e non facevano niente per cercare di smantellare tutto. .
Si legge la rabbia, la bestemmia finale suggerita dall'esasperazione del momento. .
Il dolore di vedere uomini e donne morire davanti i suoi occhi e lui obbligato a lavorare e non poter fare niente . .
Questa poesia è forse l'esempio dello stato d'animo di tutte quelle povere anime morte ingiustamente. .
Non dimentichiamo queste anime solo perché non eravamo in quei tempi,perché siamo di una generazione che non ha pensieri,ricordiamo perché tutto questo non deve mai più accedere ne per mano di un pazzo come Hitler ne per altri mani. .perché ogni anima è un dono che sia ebreo,africano,americano,italiano o marocchino. .



martedì 26 gennaio 2016

Un pò in anticipo una proposta di San Valentino 2016 + tecnica delle nail art con foglio di plastica

So che mi sono un pò in anticipo ma nel dubbio dei tanti impegni e non posso far nulla allora ne ho approfittato. .
Poi nel  caso vi farò vedere qualche altra ideuccia. .
Ho usato la tecnica che stanno usando un pò tutte come ho visto su Instagram, che paio di mesi fa vi accennai sulla mia pagina Facebook. .

In pratica disegnate la forma delle vostre unghia su un foglio a4 e lo infilate in queste bustine da raccoglitore di plastica. .

Ora ogni volta potrete usare questa tecnica sia per la mano destra che per la mano sinistra. .
Come?
Stendete uno strato di smalto trasparente e fatelo asciugare e fate tutte le decorazioni con lo smalto che volete, rifate asciugare ed ora è una pellicola adesiva da mettere sull'unghia. .

Io così ho fatto per scrivere sull'anulare di questa nail art. .

Ho usato:
 ● smalto nero kiko 275
 ● smalto rosso
 ● brillantini rossi
 ● top coat

Sul pollice e sul medio ho messo un brillantino rosso (sembra un pò grande meme rendo conto ma queste avevo a disposizione ahahah

L'effetto rosso e nero mi piace tantissimo perché rende in pieno il contrasto tra passione e amore. .

Anche se semplice questa nail art mi pisce molto forse per il significato all'amore - passione che ho dato e mi ha ispirato. .


Spero che anche a voi sia piaciuta la nail art quanto me e che sia stato un pò utile quest' articolo soprattutto pEr la tecnica cHe ho adoperato. . Fatemi sapere se la userete 


Un bacione

martedì 19 gennaio 2016

SETA BLU - SOLVENTE

Heilà bimbe
Oggi purtroppo sono qui per aprire un'altra categoria del mio blog, e cioè i BOCCIATI. .
Eh sì, non sono solita bocciare prodotti ma questa volta non ho potuto venir meno. 
Sto parlando di un solvente per unghie. .


La marca in questione è SETA BLU

Purtroppo ho provato in più modi questo acetone ma niente, non sono riuscita in nessun modo a trovare un lato positivo . .


Sulla bottiglina dice:

Formulazione non aggressiva che rimuove lo smalto delle unghie senza aggredirle.

Ora dico, ho capito che non bisogna aggredirle le unghie ma cavolo non fa il suo dovere come si deve.


Dunque la mia opinione è NO 


Mi dispiace ma non credo ricomprerò di nuovo questo acetone..Infatti se notate dalla foto c'è ancora del prodotto dentro e sta lì da un pò perchè ogni volta che devo usarlo preferisco usare un altro.





giovedì 14 gennaio 2016

287 mail lacquer - smalto Kiko

Salve ragazzi. .
Oggi pomeriggio mi sono data alla manicure, viste le condizioni delle mie unghiette ultimamente. .
Ho approfittato soprattutto per sistemare un pò alcune unghia che ahimè si erano spezzate e poiché non amo pasticciare con le nail art quando sono corte ho optato per un semplice colore ma ad effetto.  .
Ho scelto dunque un colore Kiko - linea nail lacquer il colore è il numero
287 . .
un rosso carminio scuro. .
Bello davvero.  .


Dalla foto sembra più un tendente al fucsia ma in realtà da vicino è più su un rosso scuro. .
Purtroppo l'effetto del flash fa sfalsare decisamente i colori.

Trovo questo colore elegante ed un pizzico anche sensuale. . Molto femminile, adatto sia a ragazze ma anche a signore più mature.
Di facile stesura, il 287 di Kiko è di ottima coprenza e con effetto lucido . .
Facendo una seconda passata diventa lucidissimo anche senza il bisogno del top coat. .
La durata è molto resistente . .
A me di solito gli smalti durano bene bene 2 settimane se non sono scadenti questi della Kiko durano 10 giorni buoni poi iniziano a intaccarsi. .

Se non erro ora i nail lacquer la kiko li ha ad un buon prezzo di 1.90€
Se non avete ancora questo colore vi consiglio di prenderlo perché è davvero un colore da tenere nella collezione smalti . .
E poi vabbè la kiko è kiko ^_^


domenica 10 gennaio 2016

ERBA VITA PROPOLI EV LIPCARE - STICK LABBRA

Salve tesori. .In questo gennaio per rinchiusa in casa dall'influenza, infatti non ho nemmeno il coraggio di provare, testare e quant'altro presa da tosse e raffreddore. Il mio unico alleato, tra medicine ed infusi è il burro cacao :D
Infatti oggi vi parlo di lui. .Del mio amico stick labbra. .
Ovviamente ragazze non è una scelta fatta a caso ma precisa. .Sì, perché negli anni ho provato più e più emollienti labbra e anche quando avevo labbra da far schifo (tutte screpolate che mi bruciavano) ho trovato sollievo e morbidezza in un solo burro cacao all'estratto di PROPOLI. .Lo prendo in erboristeria. .
Che tra l'altro vabbè, dovrei parlarvi del mio rapporto con la Propoli. .Un toccasana per moltissime cose. .Poi ve ne parlerò accuratamente.
Il burro cacao in questione è lui
ERBA VITA PROPOLI EV LIPCARE - STICK LABBRAStick labbra a base di Propoli, Aloe vera - Tea tree oil 
Quindi estratti naturali senza parabeni e quindi tutti quei conservanti che usano per mantenere il prodotto.

È un stick labbra con protezione 15 della casa Erba Vita. 
Emolliente protettivo per donare alle labbra una protezione naturale. Protegge da agenti esterni, sbalzi di temperatura e batteri. .Utile in caso di taglietti o labbra screpolate. 
Un consiglio che vi dò però, non tenerlo in tasca o in luoghi umidi perchéè molto cremoso e infatti già all'applicazione risulta sciogliersi dal tubetto ma invece è proprio così . .è cremosissimo. .
Io lo uso a volte anche come lucidalabbra quando non voglio colorare le labbra essendo lucido e cremoso. .


Il risultato è così :

CONTENUTO NETTO: 5,5ml

STATO DI CONSERVAZIONE: conservare in luogo fresco e asciutto.

PREZZO: € 4,70

martedì 5 gennaio 2016

Anno nuovo. . Propositi e auguri

Ciao amoriiiii
Come stanno andando queste feste?
Manca ancora la befana ma tirando le somme dai, tutto bene. .
Regali, abbuffate, auguri e giocate ..
Tutto quello che si fa in questi giorni inizio

Mi rendo conto che sOno stata poco presente e che scrivo il Blog non molto..tutto questo perché ho paura di annoiarvi. .
Ho paura che posso scrivere ed essere retorica. .
Oggi volevo però, anche con ritardo, farvi i miei auguri di un buon anno. .
Fino a quando non passa la befana c'è sempre tempo di augurare un nuovo e spettacolare anno no?

Quest 'anno cercherò di accordare i miei impegni con il blog perché voglio essere presente e parlarvi di tante cose. .
Un pò chiacchiericcio e un pò informativo makeupposo. .
Ve lo prometto ihihih

L'anno 2015 è stato però anch'esso una sorpresa per me. .
Ho iniziato come un gioco qui e sto avendo soddisfazioni personali. .
Non sarò una Blogger affermata, non sarò una che scrive continuamente e che acquista senza sosta per poi recensire. .
Ma sono una di voi, una ragazza semplice che parla e dice la sua su makeup e nail art per condividere la mia passione con chi ama le mie stesse cose. .

Tante sono state le foto che ho fatto. .
Tanti sono i colori che mi hanno accompagnato quest'anno e ho fatto un collage dei miei makeup occhi e labbra, per percorrere insieme un pò quest'anno in pochi scatti. .

Non ho fatto corsi di makeup, e si vede. .
Non ho una mano ferma, e anche questo si vede ihihih
Mi piace sperimentare su di me e cercare di essere il più descrittiva possibile. .
Non sono una MUA  ma faccio la MUA per me stessa ihihih
Tutti questi makeup occhi sono stati frutto di fantasia e praticità . . Usando palette personali e molte cose anche grazie ad aziende che mi hanno dato fiducia nel collaborare con loro, testando e dicendo la mia sui loro fantastici prodotti. .


 I rossetti, matite, ayelier labbra, sono cose che amo indossare e mostrare. .
Mi piace avere labbra impeccabili e, ripeto, tante aziende che hanno creduto in me, mi hanno dato la loro disponibilità nel provare e io, oggi, voglio ringraziando tutte le aziende che in questo 2015 hanno creduto in me. .
Spero che questo 2016 sarà un anno pieno zeppo di makeup ihihih
Un bacione amori miei 💋